Recensione MyNav 600 Professional

on Giovedì, 10 Novembre 2011. Posted in Recensioni Visite: 5188

5.0/5 di voti (2 voti)

Il MyNav 600 Professional è il primo navigatore satellitare prodotto da Mynav interamente concepito per l'utilizzo outdoor, e non derivato da palmari, questo lo si capisce subito al primo contatto; protezione IP57 contro la polvere e l'acqua, struttura robusta rivestita da uno strato antiurto,

altimetro barometrico e bussola integrata, display touch screen da 3,5" ad alta luminosità, pulsantiera per l'utilizzo anche con guanti indossati, GPS Sirf Star III. Viene fornito con cartografia outdoor integrata e con mappe stradali per un utilizzo anche in auto come navigatore stradale.

Queste sono le caratteristiche principali, ma andiamo ora a vedere come si comporta questo prodotto ormai maturo, nell'utilizzo sul campo e sopratutto cosa che più interessa a noi, sui sentieri di montagna:

All'interno della confezione troviamo; il cavo USB per il collegamento al PC, il caricatore da auto con pressa accendisigari, il supporto da auto, il supporto per la bicicletta, un comodo cordino e tre batterie stilo AA ricaricabili oltre alla scheda Micro SD con precaricate le mappe, il manuale di utilizzo e il DVD con il software per PC Map Manager e con il software per un eventuale ripristino del dispositivo in caso di problemi.

Il navigatore si presenta subito come un prodotto robusto, di dimensioni generose, tutti i tasti sono rivestiti e protetti da morbida gomma, inoltre tutti gli sportelli per l'inserimento della memory card, la presa USB e per le cuffie hanno uno sportellino che consente di sigillare l'interno. Ai lati troviamo i tasti di accensione, di blocco-sblocco e il tasto per regolare l'illuminazione, mentre nella parte superiore da sinistra il tasto per salvare il geoappunto (corrispettivo di waypoint per MyNav) nella posizione in cui ci troviamo, i tasti per lo zoom, il tasto per accedere al profilo altimetrico della traccia, il tasto SET per il controllo luminosità e audio, il tasto MAP per accedere alla mappa, il tasto ENTER, ed il tasto TRIP per accedere al computer di viaggio dove vengono riportati i valori della traccia corrente quali velocità, quota, distanza percorsa, pendenza, tempo, dislivello accumulato ecc... Al centro un tasto più grande per spostarsi all'interno della mappa.

Mynav Guanti

 

Con questi tasti si riesce ad accedere a quasi tutte le funzioni del navigatore anche con i guanti.

Passiamo ora alle funzioni del MyNav 600 all'accensione, dopo aver accettato le condizioni di utilizzo ci viene chiesto di scegliere il profilo utente, tra Bike, Outdoor, e Street, quindi si accede al menù principale, e da questo alle più importanti funzioni del navigatore:

 

MyNav navigatore 600 PRO MappaMappa: è il cuore del sistema dal quale poi con un comodo menù si può accedere alle atre funzioni. La mappa visualizzata (in presenza di segnale GPS) è centrata nella posizione in cui ci troviamo, vengono inoltre visualizzate altre informazioni quali l'altezza, la durata della batteria, l'orientamento della mappa ecc... Se vogliamo registrare la traccia del percorso che stiamo percorrendo è sufficiente premere il tasto REC sullo schermo. Si può poi passare dalla mappa 2D a 3D, che però non consente di visualizzare la morfologia del terreno. Cliccando in un punto sulla mappa, compare il menù azioni che consente tra le altre cose di navigare verso il punto appena puntato, se questo punto è raggiungibile tramite sentiero, o strada il navigatore ci indicherà il percorso da effettuare per raggiungerlo, passando quindi alla navigazione assistita. La mappa è in formato vettoriale, suddivisa in livelli, per cui è possibile in qualunque momento decidere cosa visualizzare tra sentieri, bicicletta, piste da sci, impianti di risalita, curve di livello, strade, strade agricole, idrografia, aree verdi ecc... in modo da consentire una più semplice navigazione. In qualsiasi momento premendo l'apposito tasto è possibile registrare un geoappunto nella posizione in cui ci troviamo. Abbiamo riscontrato un'ottima precisione delle mappe e dei sentieri disponibili, le tracce che abbiamo registrato si sovrappongono con buona precisione ai dati della mappa.

 

MyNav 600PRO altimetricoProfilo altimetrico: è possibile cliccando sull'apposito tasto visualizzare il profilo altimetrico della traccia che stiamo registrando oppure di una precedentemente salvata. Il profilo è interattivo, quindi cliccando un punto su di esso, vengono visualizzati la distanza dalla partenza, l'altezza del punto, la pendenza e la velocità.

Trip Computer: in questo menù al quale si accede con l'apposito tasto, vengono visualizzati i valori di viaggio correnti, quali velocità, quota, distanza percorsa, pendenza %, tempo in movimento, dislivello, velocità media e velocità di salita in metri al minuto.

 

Map Manager: in dotazione con il dispositivo viene fornito il software Map Manager, praticamente una versione PC del navigatore con alcune funzioni aggiuntive quali la possibilità di georeferenziare delle carte topografiche ed inviarle al GPS.

 

Impressioni di utilizzo:Mynav 600PRO Batterie

Come detto in precedenza il MyNav 600 è un navigatore GPS ormai maturo, vediamo quali sono le considerazioni nell'utilizzo:

Ci è piaciuto:

- la stabilità del software, nei vari giorni di utilizzo, non ci è mai capitato che il software si "impallasse" costringendoci allo spegnimento.

- Durata delle batterie, MyNav dichiara una autonomia massima di 20 ore, autonomia che possiamo confermare. Queste prestazioni sono dovute alle ottime batterie Eneloop.

- Sensibilità dell'antenna, una volta acquisita la posizione, anche se riposto in tasca o nelle tasche dello zaino, non ha mai perso il segnale dei satelliti.

- Costruzione robusta.

- Dotazione. Ottima la dotazione fornita di corredo.

- Cartografia, la mappa outdoor è molto precisa con la maggior parte dei sentieri e strade forestali, inoltre è configurabile tramite i livelli.

- Software di gestione fornito nella confezione

- Utilizzo sia outdoor che stradale

Non ci è piaciuto:

- Touch screen, l'utilizzo di un touch screen di tipo resistivo, da un lato da il vantaggio di poter utilizzare i guanti, ma, sopratutto per chi è ormai abituato ai telefoni di nuova generazione, risulta un po' lento e impreciso, bisogna andare decisi per selezionare le varie opzioni.

Si ringrazia la Giove Srl, produttrice dei prodotti MyNav per averci fornito il prodotto da testare.

Autore

Omar Cauz

Commenti (7)

  • Cosimo Muscinelli

    Cosimo Muscinelli

    27 Giugno 2012 at 01:14 |
    Salve,
    sarei interessato ad acquistare il MyNav 600, ma mi è stato detto che la MyNav sta chiudendo o addirittura è fallita.
    C'è nessuno di voi che ha notizie più precise?
    Grazie
  • sentieridimontagna

    sentieridimontagna

    27 Giugno 2012 at 07:28 |
    Ciao Cosimo, anche noi abbiamo sentito questa cosa, infatti alcuni negozi non tengono più prodotti Mynav perchè dicono sia chiusa. Maggiori notizie non ne abbiamo.
  • bruno

    bruno

    03 Settembre 2012 at 16:45 |
    non mi risulta assolutamente in quanto a tutt'oggi ho continui contatti con la ditta e mi rispondono in modo soddisfacente
  • Franz

    Franz

    01 Novembre 2012 at 09:29 |
    Io ne possiedo uno e sarei intenzionato a venderlo. é praticamente nuovo , non ha alcun striscio e và benissimo! purtroppo con 2 bambini piccoli non ho più tempo per far niente!
  • sentieridimontagna

    sentieridimontagna

    01 Novembre 2012 at 10:23 |
    Ciao Franz,
    prova a metterlo in vendita sul mercatino, oppure su MTB forum, dovresti trovare qualcuno interessato al prodotto.
  • massimo colombi

    massimo colombi

    19 Novembre 2012 at 20:19 |
    Io l'ho acquistato circa 1 anno e mezzo fà. Bhè, se non conosci i sentieri e meglio starsene a casa! anche ieri per scrupolo, lo porto con traccia registrata in passato in zone che conosco: difficoltà nell' acquisizione dei satelliti per molto tempo, il che ti fa passare la voglia di affidarti all'apparecchio.
    Io lo vendo, non lo sopporto più. Preferisco il Garmin 610 e memorizzare i waypoints e torno da dove sono partito con tranquillità. Saluti
  • sentieridimontagna

    sentieridimontagna

    19 Novembre 2012 at 20:26 |
    Ciao Massimo,
    non credo di essere smentito se dico che ormai MyNav non sta più aggiornando i propri prodotti ne uscendo con nuovi prodotti, non ho la conferma ufficiale, qualcuno smentisce, mentre i negozianti con cui parlo mi dicono che è chiusa. Comunque ormai da quando Garmin è uscita con le Trekmap, il mercato è suo. Se hai voglia di smanettare prova il TwoNav magari sul cellulare per non spendere troppo, e vedrai che è un bel prodotto.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.