Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Anello casera Pradùt-Colciavàth

  • Stagione Consigliata: Inverno
  • Dislivello: 900
  • Difficolta': Difficile
  • Mappa tabacco: 021
Anello casera Pradùt-Colciavàth
  • Punti di appoggio: Cr.a Pradùt
  • Periodo: Gennaio 2008
  • Partenza: Lesis Fraz. di Claut (650m)
  • Acqua: Presente solo all'inizio dell'escursione a Lesis

 

La dorsale del Resettum è lunga circa 12 Km e il suo versante meridionale, ripido e scosceso è ben visibile dalla pianura pordenonese. Il versante nord discende molto più dolcemente verso la parte iniziale della Valcellina. Vista l'esposizione settentrionale del versante, i luoghi si prestano alle attività invernali, consentendo di conservare la neve fino a tarda primavera. In inverno la casera Pradùt è gestita nei finesettimana e offre un servizio di "navetta" con mezzi meccanici. Noi abbiamo invece preferito raggiungere alla casera a piedi. Per il tratto che va da Casera Pradùt a Casera Colciavàth sono consigliate le ciaspole. Potrebbero essere utili i ramponi in discesa da Casera Colciavàth per un breve tratto in forte pendenza solitamente ghiacciato.

Leave a comment

You are commenting as guest.