• Stagione consigliata: Inverno
  • Dislivello: 1000
  • Difficolta': MS
  • Mappa tabacco: 025
Monte Valaraz
  • Punti di appoggio: nessuno
  • Periodo: marzo 2013
  • Partenza: La valle Agordina 850m
  • Acqua: non disponibile 

Itinerario facile e che è possibile percorrere durante o anche subito dopo una nevicata, grazie all'innevamento abbondante e sicuro è una meta molto frequentata sopratutto ad inizio stagione.

RELAZIONE:

Da Agordo si prende la strada che sale verso il Passo Duran, fino a La Valle e poi alla frazione di Conaggia, dove nei pressi del campo sportivo si può lasciare l'auto.

Dal campo sportivo si prende la forestale con segnavia CAI 542, si attraversa su ponticello il torrente Bordina e, con diversi tornanti si inizia a guadagnare quota, si incrocia un piccolo capitello, e quindi ad un bivio non segnalato a quota di 1400m si prende a destra la mulattiera che sale verso Forcella Folega, sino al termine della strada. Circa 250m prima della forcella si prende a salire il bosco a sinistra. Si risale il pendio portandosi a ridosso della spalla che scende dal Valaraz, sino ad iniziare a scorgere il profilo di cresta dove il bosco diventa via via più rado. Nell'ultimo tratto si percorre la panoramica cresta che porta fino alla cima.

Per la discesa si può percorrere l'itinerario di salita, oppure spostandosi qualche metro verso est e quindi scendere direttamente il bel pendio per poi procedere nel bosco fino ad incrociare la stradina e da questa al punto di partenza.

 

Omar Cauz

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.