Gestione Mappe CompeGPS Land

Con questa guida impareremo come scaricare le mappe, le mappe più adatte (possono essere gratuite o a pagamento), e digitalizzare e calibrare tutte le mappe che hai, in modo che possano essere aperte con questo programma.

CompeGPS LandIl programma CompeGPS Land può lavorare senza problemi anche senza mappe, ma utilizzando delle mappe adeguate il nostro lavoro sarà arrichito e ottimizzato. Il divertimento aumenterà quando lavoreremo con i dati GPS. CompeGPS Land lavora con mappe digitali di diversi formati e permette di ottenere le mappe in diversi modi. In questa lezione imparerai come scaricare le migliori mappe (gratuite o a pagamento) e anche come digitalizzare e calibrare le mappe cartacee in tuo possesso, in modo da essere aperte con questo programma.

Tipi di mappa:

Ci sono due tipi di mappa digitale: le immagini raster, anche conosciute come bitmaps, e le immagini vettoriali. A differenza di altri programmi, CompeGPS permette di lavorare su entrambi i tipi di immagini, che possono essere distinte nei seguenti tipi:

Mappe raster:

Comprendono un file di immagine digitale (il disegno della mappa) che è sostanzialmente un mosaico di punti colorati chiamati pixels e un file di georeferenziazione che contiene tutte le informazioni che servono come riferimento nel sistema di coordinate. Questo file alcune volte contiene informazioni sulla proiezione della mappa e il datum utilizzato. I file hanno estensione .sid, .rmap, .ecw, o .jpg.

Mappe vettoriali:

Sono composte da linee e poligoni definite da coordinate, che solitamente non necessitano di essere accompagnate da un file di georeferenziazione. Alcune volte se le informazioni delle coordinate sono incomplete, è necessario 'importare la mappa' e indicare che tipo di coordinata e datum sta utilizzando. Questi file hanno estensione .shp, .dwg, .dxf, .mpv o .vmap (Formato proprietario di CompeGPS).

Mappe di rilievo:

Anche chiamate mappe 3D, consistono in una griglia con punti che indicano le cordinate e l'altezza di ciascun punto. La precisione è data dalla separazione tra i punti (minore è, e migliore è l'accuratezza) che sono essenziali per vedere il terreno nella visione 3D di CompeGPS Land. I formati sono .dem, .3dr, .hdr, .hgr o .cdem (formato proprietario di CompeGPS).

CompeGPS Land-Fig1Hypermap:

CompeGPS ha sviluppato un nuovo concetto con le Hypermaps, che sono delle mappe che possono miscelare differenti formati (come orthophoto, un rilievo e la mappa vettoriale). Sono in formato .imp o .hmap.

Mappe panoramiche:

Una mappa con formato .map sviluppata da CompeGPS che ha differenti livelli di zoom ed è in grado di manipolare pezzi di mosaico e dipartimenti nel formato .rtmap, velocemente ed efficacemente, senza dare importanza alle dimensioni della mappa.

CompeGPS Land-Fig2Scaricare le mappe:

Nel sito di CompeGPS (www.compegps.com), nella sezione 'Prodotti', è presente una sezione chiamata 'Mappe', dove potete scaricare un gran numero di mappe di tutto il mondo. Con queste avrete tutte le informazioni necessarie per preparare ed effettuare le vostre escursioni. Sono compatibili con tutti i prodotti CompeGPS, e possono essere aperte direttamente dal programma. Se hai trovato la mappa che ti interessa, puoi visualizzarla nella mappa del sito e scegliere quale vuoi acquistare. Un menù sulla destra consente l'accesso al carrello, dove, dopo la registrazione, con una operazione sicura potrete scaricare la mappa. CompeGPS Land-Fig3Alcuni paesi come Spagna, Francia, Svizzera, Germania, Belgio , Norvegia ecc... consentono l'acquisto di una piccola area di interesse, chiamata 'tassello'. Questo tassello consente l'acquisto di una piccola parte. Guarda sotto 'Mosaic map' nel catalogo mappe di CompeGPS. In altre nazioni, come Spagna e Francia, CompeGPS ha creato non solo una mappa mosaico, ma è stata divisa in CompeGPS Land-Fig5province, dipartimenti o zone. Vediamo alcuni esempi:

  • France Topo Départements: questo prodotto include gli ultimi dati topografici disponibili per il territorio francese, diviso all'interno delle divisioni amministrative del paese (Départements) (39€/ciascuno).
  • Spain Topo Provinces: se i tasselli della mappa SpainTopoMosaic non contengono tutta la zona di tuo interesse, potrebbe essere con le province (19€/provincia)
  • Spain/France Topo Zones: se i tuoi limiti si trovano oltre la provincia/dipartimento, puoi acquistare una zona della mappa Topografica Spagna o FranciaCompeGPS Land-Fig4

CompeGPS Land-Fig6Sotto a queste mappe potete trovare altre collezioni che coprono con un grande livello di dettaglio aree specifiche di altri paesi, come Austria Freytag & Berndt o Italy 4Land. Per le mappe gratuite, puoi scaricarle gratuitamente da CompeGPS utilizzando 'Scarica mappa internet per questa area'. Nell'angolo a destra si aprirà il servizio di Download mappe di CompeGPS, che include numerose mappe gratuite, come le mappe ICC, e le spagnole Cadastral o IGN. CompeGPS Land è CompeGPS Land-Fig7compatibile con i file .sid, .dgn e .dxf, anche se quest'ultimo formato ha bisogno del moduo AutoCAD. Installando CompeGPS Land, viene creata nella cartella 'Documenti' una nuova cartella chiamata 'CompeGPS'. All'interno troverai la cartella 'Maps', dove verranno archiviate le mappe scaricate (sia quellele acquistate che gratuite). Se preferisci salvare le mappe in un'altra cartella, puoi, ma dovrai prima dire al programma dove trovarle. Per fare questa apri CompeGPS Land, eCompeGPS Land-Fig8 sotto il menù 'File' e scegliendo 'opzioni' potrai accedera ad una nuova finestra con le opzioni del programma. Più avanti le analizzeremo tutte, ma oggi andremo su 'Mappe' (cliccando sul segno + nell'albero dati) poi nella cartella mappe. Sulla destra vedrai la cartella preimpostata. Qui possiamo modificare la cartella dove verranno archiviate le mappe. Da questo momento dal menù 'Mappe' all'interno della funzione 'Apri mappa' (o con i tasti Ctrl+M), si avrà direttamente accesso alla cartella dove vengono salvate le mappe.

Scannerizza e calibra una mappa:

CompeGPS Land-Fig9Se hai bisogno di lavorare con CompeGPS su di una mappa cartacea, è necessario prima calibrarla (georeferenziarla). CompeGPS consente di calibrarla se è stata georeferenziata prima. Il miglior modo è di scannerizzare l'area di interesse della mappa, se è troppo grande, è possibile con un programma di disegno (es. Photoshop) unire le parti in una più grande, salvare in formato .jpg (o altri formati compatibili) nella cartella 'Maps' e eseguire CompeGPS Land. Andare nel Menù Mappe e cliccare su 'Calibrare una mappa da un'immagine', nella finestra chCompeGPS Land-Fig9e appare, navigare tra le cartelle del PC per trovare l'immagine scannerizzata, selezionarla ed aprirla. In CompeGPS verrà aperta l'immagine della mappa, e sotto una nuova tabella con le opzioni necessarie a calibrare la mappa. I dati da inserire nella prima tabella sono riferiti alla proiezone della mappa, e devi ottenerli dal cartiglio della mappa scannerizzata. Tutte le mappe hanno questi dati stampati. Nel nostro esempio la proiezione è UTM, il datum è European 1950, l'area o zona è 31 e l'emisfero è Nord (N). Calibrare la mappa significa associare i pixel dell'immagine con le sue coordinate geografiche. Questa azione è anche chiamata georeferenziazione dell'immagine. Non è necessario georeferenziare tutti i pixel dell'immaigne, sono sufficienti due o tre. Per fare questo bisogna cliccare sulla tabella 'Punti':

CompeGPS Land-Fig10Cerca un punto nella mappa del quale conosci le coordinate esatte (dove le linee attraversano la griglia, le coordinate sono ai margini della mappa). E' possibile ingrandire o rimpicciolire, con lo strumento lente. Cliccare sull'immagine al punto desiderato ed inserire le coordinate dl punto (in metri se lavori con UTM). La figura 10 mostra i margini della mappa all'altezza delle linee della griglia, dove puoi osservare i valori in asse x e y (longitudine e latitudine). Cliccando 'seguente' per ripetere l'operazione con le altre posizioni conosciute. CompeGPS Land-Fig aUna volta inserite le coordinate, sarà richiesto di salvare il file di georeferenziazione con estensione .imp, nella stessa cartella dove è salvata l'immagine. Se vuoi verificare la calibrazione della mappa, dopo che è stata aperta all'interno del programma, puoi cliccare con il pulsante destro sull'immagine e selezionare 'Rivedi calibrazione della mappa'. E' tutto!

 

 




 



 







Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.